Walking Rivellino Tower

Tornano le passeggiate sulle antiche mura

Camminamenti Rivellino Torrione

Dopo il successo degli anni scorsi, anche quest’anno sarà possibile visitare le antiche mura superiori del Rivellino e salire sul Torrione, per godere di una splendida vista dall’alto sul centro storico di Piombino e sul mare, affacciandosi sulle Isole dell’Arcipelago da un’angolo diverso: acesso privilegiato a una parte importante della storia della nostra città, che dona anche scorci di paesaggio di cui nel resto dell’anno non è possibile godere, e che per molti anni erano rimasti interdetti al pubblico.

La novità di quest’anno è la visita del mercoledì mattina, che va ad aggiungersi a quelle del weekend:
sarà infatti possibile salire sulle mura ogni mercoledì mattina dalle 9:30 alle 11:30, oltre alle visite serali del venerdì, sabato e domenica dalle 18:30 alle 20:30, e sarà possibile visitare la parte superiore del monumento, il posto di guardia e salire sul Torrione, fino alla fine di settembre.

Appena entrati nel semicircolo interno si assaporano e si toccano con mano i secoli di storia che la struttura militare ha attraversato. Antica Porta a Terra della città e porta d’ingresso del centro storico di Piombino che conduce piacevolmente a quella terrazza sul mare protesa sulle Isole che è la Piazza Bovio con il suo faro, il complesso del Torrione e Rivellino costituisce la principale struttura difensiva nella cinta muraria della Piombino rinascimentale.
L’alta torre è la parte più antica del complesso e risale al 1212 d.C., e proprio in occasione del suo ottocentesimo compleanno fu inaugurata la sua riapertura, nel 2012. La struttura semicircolare adiacente la cosiddetta Porta a Terra, il Rivellino, venne invece realizzata nei primi decenni del XV secolo per volere di Rinaldo Orsini, l’imponente fortificazione per il cui tracciato geometrico furono utilizzate le regole euclidee. Il Rivellino della Porta a Terra, il castello e alcuni tratti di mura nella zona della Cittadella costituiscono le uniche testimonianze della storia delle fortificazioni di Piombino, particolarmente importanti sotto il profilo dell’ingegneria militare e associate al nome di Leonardo da Vinci.
La fortezza del Rivellino ospita anche numerose mostre artistiche ed eventi culturali (per citarne alcune, la rassegna “Piombino Jazz e altre note” e le rievocazioni medievali come “Tempus Est Jocundum”) e in questi giorni, fino al 1 agosto la mostra fotografica e di pittura “Arte e mestieri” a cura del Fotoclub Rivellino, mentre in contemporanea e fino al 30 agosto, si potrà approfittare della visita per osservare anche l’opera dei maestri scultori Bertelli – Pepe – Scatragli, entrambe ad ingresso gratuito.
Le visite complete del Rivellino rientrano nel processo di valorizzazione dell’edificio e della storia di Piombino, incoraggiando un turismo culturale che sempre più si dimostra la vera chiave per attrarre persone da ogni parte del mondo, creando poi un’opportunità in più per far conoscere una Piombino a 360° e attrarle verso i tanti altri luoghi e le attività di interesse che la città può offrire.
Il costo dell’ingresso alla parte superiore del Rivellino è di € 2,00 per gli adulti, € 1 per bambini tra 6 e 10 anni, gratuito per bambini sotto 6 anni.
Per informazioni: ufficio beni culturali 0565 63220.