Archeologia Sperimentale al Parco di Baratti e Populonia

Laboratori didatticiVivi la magia di creare con le tue mani oggetti del passato secondo le antiche tecniche di fabbricazione utilizzate dagli Etruschi! Ogni giorno il Centro di Archeologia Sperimentale “Davide Mancini” propone ai visitatori del Parco Archeologico di Baratti e Populonia laboratori di ceramica, scrittura, tessitura e mosaico sotto la guida di operatori esperti che illustrano le antiche tecniche di lavorazione e guidano i visitatori alla realizzazione di oggetti della vita quotidiana con semplici utensili e strumenti fatti di legno, osso o metallo. Il Centro si trova a metà strada tra le due Necropoli del Parco, la Necropoli di San Cerbone e la Necropoli delle Grotte, immerso in un paesaggio suggestivo che racconta la storia di un popolo che ha abitato queste terre per lunghi secoli ed ha lasciato tracce indelebili della sua cultura e del suo lavoro. Infatti gli Etruschi non erano solo grandi esperti di produzione metallurgica, come testimoniano i resti dei quartieri industriali lungo la Via del ferro, ma gli scavi archeologici effettuati nell’area hanno portato alla luce anche monili, ceramiche e statuette di rara bellezza. Molti di questi oggetti possono essere ammirati al Museo Archeologico del Territorio di Populonia in piazza Cittadella a Piombino.
Il calendario dei laboratori propone: ogni lunedì la scrittura etrusca; ogni martedì, venerdì e domenica la ceramica; ogni mercoledì la tessitura, ogni giovedì e sabato il mosaico (che si svolgerà dalle 16 alle 19 all’Acropoli di Populonia).
Particolarmente adatti ai bambini in età scolare, questi laboratori sono rivolti a chiunque abbia voglia di cimentarsi in attività manuali divertenti e creative. Un modo orginale per trascorrere il proprio tempo libero nello splendido scenario del Golfo di Baratti, meta turistica imperdibile per chi si trova a trascorrere le proprie vacanze estive in Val di Cornia e dintorni.