Continental Sheep dog Championship 2015

A Piombino la rassegna continentale riservata agli sheepdog

La parola ‘sheepdog‘, sconosciuta ai più, in realtà indica una professione “canina” ormai popolarissima grazie al cinema: quella resa ormai simpaticamente celebre dal film “Babe” di Chris Noonan del 1995, adattamento cinematografico del libro omonimo di Dick King-Smith, pellicola premiata con un Oscar (su 7 nomination) per i migliori effetti speciali e tradotta per gli schermi italiani come “Maialino coraggioso‘.
Beh, se nel film è proprio Fly, uno dei due border collie, i cani da pastore del padrone, ad “adottare” il maialino e a crescerlo assieme ai suoi cuccioli, cosicché questi riesce ad inserirsi iniziando a sostituire i cani nella guida del gregge, è perché non c’è un modo troppo bizzarro per sottolineare l’intelligenza di questi cani: secondo uno studio canadese i

Continental Sheep dog Championship 2015

Il Campionato Continentale

più intelligenti in assoluto, almeno se si intende quel settore dell’intelligenza che rende un cane ricettivo, relativa al tempo più o meno rapido con cui apprende parole e a svolgere compiti in relazione con l’uomo.

E’ dunque tanta l’attesa per quest’occasione per osservarne l’esibizione, poiché sarà Piombino ad ospitare – dal 25 al 27 settembre prossimi – i campionati continentali di sheepdog, rassegna che decreterà il nome del miglior cane-pastore su oltre 14 Paesi partecipanti, sono infatti numerosi i concorrenti da altrettanti Paesi: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Isole Faroe, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Olanda, Norvegia, Svezia, Svizzera.
Oltre 80 i cani che si sfideranno nella conduzione del gregge e nelle prove di abilità per conquistare il titolo che è ancora ‘nelle zampe’ di Blaze, border collie guidata dall’olandese Wiet Van Dongen.

Nel palmares della rassegna continentale – che ha visto la sua prima edizione nel 1985 in Svizzera e la vittoria di Gillian Hugo con Snuff – mancano ancora allori italiani, ma la squadra azzurra, forte di ben 8 conduttori e 10 cani (due ‘umani’ avranno a disposizione una doppia prova con i loro due cani pastore) punta alla conquista di un piazzamento. Protagoniste dell’evento, insieme ai cani, saranno 350 pecore sarde.
Come commentato anche dall’assessore regionale all’agricoltura e foreste Marco Remaschi nel presentare la rassegna alla stampa, la manifestazione, nata circa trent’anni fa, si sta sviluppando in modo importante perché mette in relazione aspetti legati all’agricoltura, alla tipicità dei territori, alla zootecnia, perciò è ancor più strategico che si svolga a Piombino. L’evento si svolgerà al Quagliodromo Montini, in località Torre del Sale in un contesto paludoso naturalistico adiacente alla Riserva Naturale Padule Orti Bottagone già Oasi WWF.
Tutte le squadre, i loro accompagnatori ed il pubblico nazionale ed internazionale interessato soggiorneranno nelle strutture ricettive del nostro Comune ed avranno la possibilità di conoscere il nostro territorio e in un periodo di bassa stagione. Iniziativa molto importante quindi dal punto di vista turistico che va nella direzione di far vivere tutto l’anno il territorio grazie alle sue caratteristiche naturalistiche, storiche, culturali ed alla nostra capacità di accoglienza.

Con il patrocinio della Regione Toscana, la collaborazione dell’Agenzia Del Demanio direzione Regionale Toscana e Umbria, servizi territoriali, Livorno, l’iniziativa vedrà gli handlers dei diversi paesi in competizione, per tre giorni consecutivi, per il titolo di leader del Campionato Continentale di Sheepdog 2015, nel Sito Ufficiale http://www.continental2015.it/index.html sono disponibili tutte le informazioni sulla competizione, le indicazioni per raggiungere il campo gara, le strutture convenzionati per soggiornare e tanto altro. Per dare qualche anticipazione, le varie giornate nello splendido campo gara, situato in un contesto ideale per il Continental Sheepdog Championship 2015, saranno scandite dall’ordine di partenza, mentre quello della finale verrà aggiornato in tempo reale dopo le giornate di qualificazione. Durante tutto l’evento dei Continental Sheepdog Championship 2015, sarà presente la fotografa ufficiale Elena Bucelli (www.elenabucelli.com), e presso il suo stand sarà possibile acquistare le foto realizzate ad ogni partecipante, con un prezzo speciale per i giorni dell’evento, sia in formato digitale che stampate. Per tutti coloro che desiderano ricordare la propria partecipazione ad un così particolare campionato di risonanza continentale.

pascoli e cani pastore

cane pastore